Mercoledì, la polizia ha fatto irruzione in 30 luoghi e ha arrestato nove persone nello Zeeland e nei dintorni. Queste azioni, che si sono svolte tra le 4:00 e le 5:00 del mattino, facevano parte dell’operazione Portunus, in cui sono state combinate diverse indagini sul traffico di cocaina che passa per il porto di Vlissingen.

Un portavoce della polizia ha confermato il numero di arresti e di irruzioni, aggiungendo che per queste azioni sono stati dispiegati oltre 400 agenti di polizia. “Oggi cerchiamo soprattutto informazioni e prove di reti criminali coinvolte nell’importazione di cocaina e nella sua facilitazione. Questo implica un’alta criminalità organizzata. Poiché non vogliamo correre rischi, abbiamo dispiegato squadre SWAT“, ha detto il portavoce.

La polizia si aspetta di perquisire i luoghi dell’irruzione nel pomeriggio. Le ricerche sono in corso a Heinkenszand, Middelburg, Goes e Nieuwdorp. Sono in corso indagini anche nel porto di Vlissingen e nei dintorni.