Martedì prossimo, in Olanda la mascherina diventerà obbligatoria. Cosa succederà in pratica?

Quando sarà obbligatorio indossare la mascherina?

L’obbligo si applica ai maggiori di 13 anni in tutti i luoghi al chiuso aperti al pubblico.  Stazioni, aeroporti ma anche negozi, musei, ristoranti, teatri e distributori di benzina. La mascherina, inoltre, è obbligatoria per le professioni di contatto: fisioterapista,  parrucchiere, ma anche l’istruttore di guida devono indossarla. In tali casi, sia il cliente che il dipendente sono obbligati a indossare una mascherina.

Sono previste eccezioni?

Chiese, moschee e sedi di associazioni sono esentati dall’obbligo. Per le persone che non possono indossare le mascherine a causa di disabilità o altre malattie è prevista un’eccezione. In questi casi è necessario avere una dichiarazione del medico da mostrare agli agenti o ai boa. Anche in altre situazioni, quali prove musicali, recitazione o durante l’allenamento sportivo, non è necessario indossare la mascherina. Esenzione anche per interviste a radio e televisione.

Quale tipo di mascherina si può indossare?

Le mascherine devono coprire naso e bocca. E’ consigliato acquistarle in negozi e farmacie. No a sciarpe o altre protezioni non ritenute idonee.

Cosa succede a chi non indossa la mascherina (perché l’ha dimenticata)?

I negozi hanno il diritto di rifiutare l’ingresso a chi non indossi la mascherina ma alcune aziende ed istituzioni potrebbero distribuirle gratuitamente a chi non ce l’ha.

Chi dovrà far rispettare l’obbligo?

La responsabilità sarà della polizia ma gli imprenditori potranno rifiutare l’ingresso nei loro esercizi. L’importo della contravvenzione sarà di 95 euro, per evitare che la sanzione finisca sulla fedina penale.