Credit Pic:Chmee2 Source: Wikipedia Licence: GNU Free Documentation License

Una settimana fa, in sordina, è iniziato l’esperimento con la cannabis legale, dice EenVandaag. I 10 coltivatori al centro del primo esperimento europeo di cannabis ricreativa legale sono stati, infatti, selezionati tra i 45 applicanti che la scorsa estate avevano presentato domanda. 

I 10 growers scelti non sono noti ma tutti, anche quelli non scelti, hanno dovuto investire molto denaro e presentare piani dettagliatissimi. Alcuni possono dimostrare di avere già magazzini, contatti e la possibilità di assumere personale. 

Gli ispettori del governo, si aspettano alcuni partecipanti alla “lotteria”, saranno molto presenti per essere sicuri di ottenere più informazioni possibili dall’esperimento. La legge che legalizza la produzione, anche se in via sperimentale, è stata approvata nel 2017 e funzionerà in questo modo: 10 aziende selezionate, dovranno rifornire con 6.500 tonnellate l’anno i coffeeshop di Arnhem, Almere, Breda, Groningen, Heerlen, Hellevoetsluis, Maastricht, Nijmegen, Tilburg e Zaanstad, le città che hanno accettato di partecipare all’esperimento.

Una selezione del ministero della Salute ha stabilito il 3 dicembre i 39 finalisti, sui 147 registrati. I 10 fortunati sarebbero stati chiamati la scorsa settimana, dopo uno screening sui precedenti penali e sull’integrità. La prossima fase, la vera e propria sperimentazione, dovrebbe partire a febbraio.