La manifestazione per chiedere al governo la riapertura dei club e della vita notturna è stata un successo: migliaia le persone in piazza in tutta Olanda. La municipalita’ della capitale è stata costretta a chiedere alla gente di non recarsi più a Westerpark perche’ troppo piena, dice NOS.

“Ci sarà un’altra conferenza stampa martedì prossimo ed è molto importante oggi far loro sapere che ci siamo, che non possono davvero ignorarci”, ha detto uno degli organizzatori. Il governo non ha ancora preso una decisione sull’industria degli eventi. Si prevede che domani al Catshuis, la sede dell’esecutivo, si deciderà se allentare o meno le regole per festival ed eventi.

L’organizzazione dietro le proteste sta cercando di mappare quanti partecipanti ci sono per città, dice il portale della capitale: secondo un portavoce nazionale, è ancora troppo presto per avere un quadro chiaro. Unmute Us afferma che decine di migliaia di persone sono presenti ad Amsterdam mentre 10.000 si sono recati ad Eindhoven e altrettanti ad Utrecht. Anche il mese scorso l’industria e decine di migliaia di sostenitori hanno manifestato chiedendo una rapida riapertura. Ma secondo gli organizzatori, il governo non ha risposto in modo sostanziale ed è per questo che oggi sono tornati  in piazza.