NL

NL

Manifestazione pro Palestina davanti ad ambasciata d’Israele, tensioni con la polizia

La polizia ha allontanato circa 150 manifestanti dall’ambasciata di Israele durante una dimostrazione pro-Palestina, che volevano tenere lì un presidio. I manifestanti sono stati spostati in un’altra area dopo alcune spinte e strattoni. Tra i manifestanti c’era anche un bambino, scrive Omroepwest.

I manifestanti urlavano slogan, suonavano tamburi e portavano striscioni con scritte come ‘Boicotta Israele’. La polizia ha diretto il gruppo verso President Kennedylaan, di fronte all’Omniversum, con alcune resistenze, e ha arrestato una donna che non obbediva agli ordini. La presenza della polizia era massiccia, con diversi furgoni delle unità anti sommossa, molti agenti a piedi e la polizia a cavallo.

L’ambasciata di Israele è stata oggetto di misure di sicurezza aggiuntive nelle ultime settimane, con strade bloccate e un breve periodo di emergenza. Anche se la strada è stata riaperta da poco, le misure di sicurezza rimangono attive, secondo il sindaco Jan van Zanen.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli