Due manifestanti pro-Palestina sono stati arrestati a piazza Dam questo pomeriggio perchè hanno rifiutato di obbedire all’ordine della polizia di andarsene dalla piazza. I due sono stati rilasciati in serata, scrive AT5.

La sindaca Femke Halsema ha interrotto una tradizione di lungo corso che vede ogni settimana una manifestazione pro-Palestina e una pro-Israele a piazza Dam autorizzandole solo a “settimane alterne”: un grupoo può manifestare i weekend pari, l’altro quelli dispari.

Tuttavia, una decina di manifestanti pro-palestinesi, tra cui l’attivista Frank van der Linde, hanno deciso di manifestare in Piazza Dam. Van der Linde è uno degli attivisti arrestati dalla polizia. Questa settimana, toccava ai filo-israeliani.