NL

NL

Manca personale per tram e bus: il servizio pubblico di Amsterdam rischia di andare in tilt

L’azienda di trasporti pubblici di Amsterdam (GVB) sta affrontando gravi problemi a causa di un grave deficit di personale. La mancanza di nuovi autisti di autobus e conducenti di metro e tram rischia di portare alla scomparsa di alcune linee di trasporto pubblico.

Nel frattempo, i dipendenti lamentano tempi di guida assurdi, turni massacranti e mezzi difettosi. Sempre più lavoratori GVB cercano un altro lavoro, dice AT5 in una sua inchiesta pubblicata oggi.

Ma è davvero così alta la pressione lavorativa presso l’azienda? La FNV Stadsvervoer, sindacato del settore dei trasporti pubblici, afferma che c’è un “effetto a spirale verso il basso”. A dar retta agli annunci, lavorare presso GVB sembra essere il sogno di tutti. La verità, tuttavia, appare diversa, dice AT5: la promessa di equilibrio tra vita lavorativa e privata e tutto il resto, sembrano essere -appunto- solo promesse.

L’azienda ha urgente bisogno di nuovo personale. Esattamente quattrocento persone: senza nuove forze nei bus e nelle metropolitane, sui tram e sui traghetti, l’attuale programma di servizio non può essere mantenuto, dice il reportage.

Il problema è così grave per i “pont” che non c’è personale sufficiente per far funzionare i battelli aggiuntivi durante le ore di punta. Questa era una richiesta del comune che il GVB non può soddisfare. La carenza di operatori di traghetti è causata non tanto dall’alta pressione lavorativa, ma dalla mancanza di capitani con la giusta formazione disposti a lavorare sui traghetti urbani.

Ma anche sugli autobus e sui tram la mancanza di personale è critica, e si pone la questione se il numero di linee possa rimanere intatto: llinea di metropolitana 53 verso Zuidoost scomparirà, così come parte del servizio tram nel centro.

Questi piani hanno suscitato molte resistenze: ma come, il centro città sta diventando sempre più pedonale e il comune sopprime linee di metro e tram?

Tuttavia, i soldi da soli non bastano. “La nostra preoccupazione numero uno è il problema del personale”, ha detto la direttrice del GVB, Claudia Zuiderwijk, nell’intervista al programma politico Park Politiek su AT5. In altre parole: senza autista di autobus, l’autobus non parte.

Il 60% dei dipendenti non si dice soddisfatto e per gli autisti di autobus, la percentuale arriva al 70%.

GVB risponde alle accuse sostenendo che l’alta pressione sul lavoro non è la causa della carenza di personale. L’azienda sottolinea che la maggior parte dei dipendenti è generalmente soddisfatta e valuta positivamente l’azienda stessa. GVB fa notare la problematica più ampia delle carenze di personale che non colpiscono solo la loro azienda, ma anche altri vettori.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli