La nuova autorità maltese sulla cannabis, un ente pubblico di coordinamento previsto dalla legge che a dicembre ha regolamentato la cannabis nell’isola di Malta, è stata nominata con a capo la psicoterapeuta Mariella Dimech, un’ex coordinatrice della sezione riabilitazione dalla droga della Caritas, dice il portale Malta Today.

L’Autorità per l’uso responsabile della cannabis faceva parte della legge approvata il mese scorso in base alla quale gli adulti possono possedere fino a 7 g di cannabis, coltivare quattro piante in casa e acquistare marijuana presso cannabis club regolamentati. L’autorità regolerà il settore, club compresi.

Dimech è stata nominata per un mandato di tre anni. È a capo di un consiglio che comprende anche la criminologa Janice Formosa Pace come vicepresidente, Nadine Brincat, Sina Bugeja, Marius Caruana, Charles Cassar, Gabriel Farrugia, Paul Micallef e Charles Scerri, dice MT.

Dimech è una psicoterapeuta di professione e ha lavorato con la Caritas per 21 anni, metà dei quali è stata coordinatrice di tutti i programmi e servizi di riabilitazione dalla droga. Per sei anni ha diretto la Comunità Terapeutica San Blas, spiega il portale.