GLOBAL

GLOBAL

Lux, vigilantes che fanno i poliziotti? Bufera sulla sindaca della capitale

Benh LIEU SONG, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Un incidente avvenuto a Luxemburg City, dove un sospetto è stato azzannato dal cane di una guardia giurata, ha fatto sollevare dubbi sulla decisione della sindaca Lydie Polfer, che lo scorso anno ha deciso di impiegare società di sicurezza private per pattugliare le strade della capitale. 

La controversia sull’uso da parte della città di Lussemburgo di società di sicurezza private per pattugliare le strade ha sollevato un putiferio tra le autorità locali e nazionali sulle responsabilità per la sorveglianza della città.

L’incidente ha portato i legislatori a protestare contro la decisione dello scorso anno del sindaco della città Lydie Polfer di impiegare società  private  in risposta alle protestea sul traffico di droga e la prostituzione intorno alla stazione ferroviaria principale della capitale, spiega Luxembourg Times.

Non esiste una base giuridica all’utilizzo delle società di sicurezza private per pattugliare le strade o per mantenere l’ordine pubblico, hanno affermato il ministro della giustizia Sam Tanson e il ministro della sicurezza interna Henri Kox in risposta a un’interrogazione parlamentare a marzo.

Ma la sindaca ha rinnovato il contratto con la società, attaccando il legislatore del Granducato per la carenza di fondi per la pubblica sicurezza. Inoltre, in piu’ occasioni, la security privata avrebbe oltrepassato i limiti che la legge consente.

SHARE

Altri articoli