PHOTOGRAPHY

PHOTOGRAPHY

L’uomo comune è protagonista degli scatti dei Mahler: 50 anni di lavoro in esposizione a Den Haag

La coppia di fotografi tedesca composta da Ute e Werner Mahler si concentra, per questa nuova mostra, sulla vita del singolo individuo. Rivolgono il proprio sguardo non alle stelle del cinema e dello spettacolo, ma all’uomo comune, che vive in sobborghi e quartieri popolari dimenticati. 

Ed ecco che i soggetti delle fotografie diventano volti, serie di ritratti, ma anche piante d’appartamento, tende; l’elemento chiave di questa mostra sembra proprio essere la quotidianità. Ma non solo.

Il Fotomuseum di Den Haag, in collaborazione con la Haus der Photographie di Hamburg, presenta una selezione di quasi 50 anni di lavoro del duo, in esposizione fino al 22 settembre 2019. La mostra prende il titolo di Beyond the Borders of the GDR, ed è la prima grande esposizione dell’arte dei due tedeschi nei Paesi Bassi. 

Ma chi sono Ute e Werner Mahler?

I due si conoscono fin dal liceo; entrambi sono cresciuti nell’ex Repubblica Democratica Tedesca e hanno studiato fotografia alla Hochschule für Grafik und Buchkunst di Lipsia negli anni Settanta. 

Condividono progetti fotografici che pongono l’attenzione sull’uomo, sulla compassione e la solidarietà, nonostante abbiano lavorato per 30 anni su opere separate. Il loro primo progetto comune è Monalisen der Vorstädte dal 2009-2011, una serie di ritratti di giovani donne in varie zone periferiche europee. 

Dopo la caduta del muro, hanno fondato l’agenzia fotografica Ostkreuz, e dunque la relativa scuola di fotografia, Ostkreuzschule

Oggi, la loro produzione copre tutto l’arco temporale che va dagli anni Settanta alla contemporaneità. Non mancano, in mezzo a ritratti e paesaggi, lavori di forte critica sociale.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli