L’università di Leuven si piazza al sesto posto nell’ultima classifica dei migliori istituti di istruzione superiore di tutto il mondo. L’Università Cattolica di Lovanio è stata fondata nel 1834 a Mechelen dai vescovi del Belgio, per poi trasferirsi l’anno dopo a Lovanio.

Le classifiche sono prodotte dalla britannica Quacquarelli Symonds (QS), che stila ogni anno una classifica delle università mondiali su criteri generali. L’ultima  guarda alle singole aree tematiche e pone la KU Leuven al sesto posto nel mondo per l’area tematica teologia, divinità e studi religiosi.

Il piazzamento di Lovanio al sesto posto nel mondo nel 2021 significa dieci posizioni in più rispetto all’anno scorso, ed è la posizione più alta raggiunta da qualsiasi istituzione belga quest’anno.

Tuttavia l’Univeristà di Leuven ha anche raggiunto il successo in altre aree tematiche: entrando nella top 20 per l’odontoiatria al 19° posto; salendo di quattro posti in ingegneria meccanica al 27°; entrando nella top 50 per quattro materie scientifiche – ingegneria elettrica (38), ingegneria civile e strutturale (39), ingegneria chimica (43), e chimica (49) e ottenendo un primo posto per le scienze ambientali (61).

“Solo otto università in Europa possono vantare un numero maggiore di programmi classificati top-50 rispetto a KU Leuven”, riferisce QS. “Sei di queste otto sono nel Regno Unito, il che significa che solo il Politecnico di Zurigo in Svizzera supera KU Leuven nel continente europeo”.