RIGHTS

RIGHTS

Sesso, omosessualità, donne che fumano: l’Uganda censura il film olandese. Proteste dall’ambasciata

L’Uganda ha bandito un film olandese da un festival cinematografico perché “glorifica l’omosessualità” e include scene che contengono rapporti sessuali, alcol e fumo, ha detto l’ambasciata olandese a Kampala sulla sua pagina di Facebook.

Il film De Eetclub (The Dinner Club) è uscito nel 2010 ed è era in programma per essere proiettato al festival di film Euro Uganda.

L’omosessualità è illegale in Uganda e il Consiglio dei Media del Paese lo menziona come motivo della censura. Inoltre, ha fatto notare la presenza eccessiva di donne che fumano e che bevono. Il fatto che la trama si concentri sui “coniugi truffatori” è un’altra questione.

L’ambasciata olandese ha affermato di aver ‘deplorato’ il divieto e di essere uscita dal festival in protesta.

 

https://www.facebook.com/DutchEmbassyUganda/posts/1279888215441877:0

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli