Non è chiaro se i piani del governo per contrastare la criminalità abbiano funzionato, dice NOS: negli ultimi anni sono stati stanziati 900 milioni di euro per 163 progetti, ma il risultato non è quantificabile. Questa è la conclusione di un’indagine congiunta di De Groene Amsterdammer, piattaforma di ricerca Investico, Follow the Money e Argos dopo aver visionato atti richiesti al governo.

Dal 2017 è stata costituita una serie di progetti, sinergie e task force, affermano i giornalisti investigativi. Ma quali progetti sono ancora in corso, quali sono falliti e quanto sono costati, non è facile da capire.

“Il denaro è completamente sparito”, afferma Jan Struijs dell’Associazione di polizia olandese a proposito del budget disponibile dal 2017 per “intensificare l’approccio”. “Non ho sentito nessuna  storia di successo”, ha detto l’associaizone ai media investigativi.

Il progetto più grande e costoso è il Multidisciplinair Interventie Team (MIT), costituito nel 2019 dall’allora ministro della Giustizia, Grapperhaus, dopo l’omicidio dell’avvocato di Amsterdam Derk Wiersum. È costato 160 milioni di euro, ma secondo i giornalisti investigativi anche questo progetto è fallito: non è mai diventato operativo perché non è uscito dal ‘tavolo dei progetti dell’Aia’.

Tutta immagine, zero prospettive o finalità: è questo il quadro che disegnano le fonti di polizia ai giornalisti.