NL

NL

L’ondata di calore è costata centinaia di vite. Anziani i più colpiti

L’ondata di caldo africano che si è abbattuta a fine di luglio sull’Olanda avrebbe causato ben 400 decessi, ha detto venerdì l’agenzia nazionale di statistica CBS.

Le temperature record sono state fatali, soprattutto, agli anziani con circa 300 dei 400 morti di oltre 80 anni d’età.

Le aree orientali del paese sono state quelle più gravemente colpite, perchè l’ondata di calore è durata più a lungo rispetto alle coste.

Il piano messo in atto dal governo per fronteggiare l’emergenza avrebbe salvato “centinaia, se non migliaia” di vite”, dice il Volkskrant . Durante il caldo record di luglio 2013 e giugno 2015, sono morte meno persone anziane rispetto a 2003, 2004, 2005 e 2006, prima dell’introduzione del piano, ha detto il Volkskrant.

Il piano straordinario offre consigli agli anziani, alle persone sovrappeso e con malattie croniche.

SHARE

Altri articoli