Il governo in Olanda mette a disposizione 20 milioni di euro per gli aiuti alle vittime della guerra in Ucraina. Il denaro è destinato a cibo, acqua e cure mediche per gli sfollati, dice NOS. Il contributo passa attraverso le Nazioni Unite che lo utilizzeranno con l’UNHCR.

L’organizzazione aveva infatti lanciato un appello ai paesi di aiutare con la crisi dei rifugiati in Ucraina. “I Paesi Bassi sosterranno gli ucraini in questi tempi bui. Aiutiamo dove possiamo”, ha affermato il ministro per il commercio estero e la cooperazione allo sviluppo Schreinemacher . Il gabinetto è anche impegnato in una spedizione di forniture mediche e medicinali.

Inoltre, i Paesi Bassi stanno stanziando mezzo milione di euro per la prima accoglienza in Moldova: questo intervento aiuterà circa 7.000 persone con coperte, sacchi a pelo e tende.