NL

NL

L’Olanda ha evacuato dall’Afghanistan 1673 persone

Il numero totale di persone che sono state evacuate dalla capitale afghana Kabul nei Paesi Bassi è finora di 1673 persone, dice NOS. Lo afferma il “rapporto sui fatti” che i ministri Kaag e Bijleveld e la segretaria Broekers-Knol hanno inviato alla Kamer.

I parlamentari sono sempre stati critici, soprattutto per la lentezza con cui gli interpreti e altri che hanno lavorato per i Paesi Bassi sono stati portati nei Paesi Bassi.

I ministri sottolineano che il rapporto si basa sulle informazioni disponibili fino ad oggi. Scrivono che il governo sta continuando i suoi sforzi per evacuare ancora più persone. “Inoltre, l’operazione sarà valutata in modo indipendente in seguito per trarre lezioni dagli eventi”. Secondo i ministri e la sottosegretaria, il gruppo portato nei Paesi Bassi è composto da 708 cittadini olandesi, 371 interpreti e altri che hanno lavorato per missioni militari o di polizia internazionali, compresi i loro familiari.

Inoltre, sono stati evacuati 211 membri del personale dell’ambasciata locale, comprese le famiglie, 15 membri del personale dell’UE locale, 30 membri del personale delle Nazioni Unite, 19 persone che lavoravano per la NATO e altre 319 che rientrano nei gruppo della mozione Belhaj.

Con quest’ultima mozione, l’Assemblea ha invitato a portare nei Paesi Bassi non solo gli interpreti, ma anche altri che hanno lavorato per i Paesi Bassi. Ciò include, ad esempio, giornalisti e difensori dei diritti umani.

SHARE

Altri articoli