Il cambiamento climatico richiede un intervento rapido e adeguato: questa era la conclusione di una speciale commissione per il clima della Camera dei rappresentanti olandese pubblicata nel 1996. I Paesi Bassi – e il resto del mondo – dovrebbero essere prudenti e ridurre rapidamente le emissioni di gas serra, consigliava la commissione, dice Nieuwsuur.

Questa settimana quell’avviso compie 25 anni ma un quarto di secolo dopo, i parlamentari coinvolti allora si guardano indietro con sentimenti contrastanti: “Penso che fino ad oggi ci sia stata una lacuna collettiva”, afferma a Nieuwsuur Eimert van Middelkoop, allora presidente del comitato che condusse l’indagine.

“Temperature più elevate, innalzamento del livello del mare, condizioni meteorologiche estreme più frequenti: era tutto nel nostro rapporto”, ricorda. “Allora eravamo in testa, ora siamo indietro.

Ferd Crone, allora membro della commissione, dice al programma TV che la politica sta facendo qualcosa ma non abbastanza.

Il comitato climatico delle Nazioni Unite IPCC aveva già concluso nel suo secondo rapporto nel 1995 che il riscaldamento globale poteva essere probabilmente attribuito alle azioni delluomo. “Eravamo già abbastanza sicuri allora che più gas serra avrebbero causato il riscaldamento. Tuttavia, c’era molta più incertezza rispetto a oggi”, afferma lo scienziato del clima Bart Verheggen.

Il presidente della Commissione avvertì addirittura di considerare, nell’incertezza, di adottare misure rigide.

‘Secondo il comitato, le emissioni di gas serra nei Paesi Bassi avrebbero dovuto essere inferiori del 30-40% nel 2020 rispetto al 1990. Il trend ecologico è stato positivo fino al 2002, poi la tematica è sparita per anni dall’agenda.

Nel 1996 Van Middelkoop disse di sperare che il suo rapporto non finisse in un cassetto. Ora deve ammettere che poco è successo con le raccomandazioni della sua commissione. “Questo tocca il cuore della nostra intera attività economica. Viviamo tutti di combustibili fossili”, ha detto ancora al programma televisivo.

Van Middelkoop vede molti politici fare “un gentile inchino” alla questione, ma non proporre misure abbastanza concrete. E nota un altro problema: “Se lo fai bene, tu come politico non ne trarrai beneficio. Saranno le prossime generazioni a trarne vantaggio”.