Il Ministro della Salute Pubblica Edith Schippers investirà 12 milioni di euro per la ricerca sull’assistenza sanitaria per le donne, in particolare per mappare le differenze nello stato di salute tra uomo e donna, ha annunciato lunedì.

Secondo il ministero queste differenze possono essere molto ampie; per esempio le donne hanno il 60% in più delle possibilità di soffrire gli effetti collaterali delle medicine rispetto agli uomini. Alcune malattie, inoltre, come le cardiopatie, si presentano con sintomi diversi nell’uomo e nella donna, e le donne rischiano il doppio di soffrire di depressione.

“Sappiamo che ci sono delle differenze, ma sulle cause e le conseguenze sappiamo ancora troppo poco” ha proseguito Schippers. “Trattiamo le donne secondo procedure che sono più adatte per gli uomini. Sappiamo pochissimo su come il trattamento dovrebbe essere fatto per le donne, e questo è inaccettabile. Facendo ricerca su specifiche cause e sintomi femminili e su come trattare al meglio le malattie nelle donne, potremo notevolmente migliorare la qualità dell’assistenza sanutaria e la qualità della vita delle donne”.

Il ministro Schippers annuncerà l’investimento di questi 12 milioni al congresso WOMEN Inc. sulla salute specifica per genere lunedì.