h.23,oo

Si parla già di governo…

NOS: la formazione sarà molto difficile. Ad una coalizione di centro-destra mancherebbe un quarto partner

 

h. 22,00

Definitivi gli exit-poll: confermati i primi risultati

 

h. 21:oo 

Primi exit-poll: Wilders non vince

Urne chiuse, exit poll definitivi: VVD primo con 31 seggi, PVV fermo a 19. Verdi a 16. Laburisti al minimo storico

 

h 18:00

Più del 55% dei diritti al voto si è già presentato alle urne. Nel 2012, alla stessa ora, si era raggiunto il 48% di affluenza. Rispetto a cinque anni fa, la partecipazione durante la giornata sembra nettamente superiore.

 

h. 16,30

In due per tenere su la scheda…

p;

h.15, 3o

Alta affluenza alle urne. secondo NOS, avrebbe già raggiunto il 43%. Alle ultime elezioni, nel 2012, era del 37%

 

h. 10

L’Olanda va al voto. I cittadini dei Paesi Bassi e delle isole antillane di St.Maarten, St. Eustasius e Saba sono chiamati oggi alle urne per il rinnovo del parlamento nazionale. 150 i seggi in palio. Le operazioni di voto sono iniziate stamattina alle 7,30 e si concluderanno alle 9,00.

Occhi puntati da tutto il mondo e grande incertezza per il risultato: riuscirà Geert Wilders a confermare il risultato dei sondaggi, che ha visto il PVV primo partito fino a pochi giorni fa? Oppure il VVD di Mark Rutte riuscirà nel sorpasso, riaprendo per la terza volta per lui le porte di Catshuis (la residenza del premier in carica)? Ci sarà l’exploit del Groenlinks? E dove si piazzeranno Cristianodemocratici e D66?

Geert Wilders, primo tra i leader a votare