NL

NL

Localizzazione automatica di emergenza (AML) funziona ora anche su iPhone

Da oggi, Advanced Mobile Location (AML) è disponibile anche per gli utenti iPhone con l’ultimo sistema operativo – iOS13 – installato sui loro telefoni. AML invia automaticamente la tua posizione ai servizi di emergenza se chiami il 112.

Secondo la polizia, AML aiuta i servizi di emergenza a rispondere ai cittadini in modo più rapido ed efficiente. Il servizio è stato introdotto per telefoni Android con sistema operativo versione 4.0 o successiva nel marzo di quest’anno.

Se chiami il 112 con un telefono cellulare, AML invia la tua posizione alla sala di controllo durante la chiamata. Funziona automaticamente, anche se le strutture di localizzazione del telefono sono disattivate. L’operatore chiederà inoltre al chiamante la propria posizione, per assicurarsi che i primi soccorritori si dirigano nel posto giusto. AML è attivo solo per la durata della chiamata. Una volta terminata la chiamata, si spegne nuovamente.

“AML assicura che l’operatore della sala di controllo possa inviare più rapidamente l’aiuto giusto nel posto giusto”, ha affermato la polizia. “Questo può fare una grande differenza se qualcuno ha bisogno d’aiuto ma non può dire dove si trova.”

SHARE

Altri articoli