Il Griftpark, il parco Lepelenburg e il Wilhelminapark a Utrecht chiuderanno nuovamente di notte: lo ha deciso il comune per evitare che i giovani improvvisino feste, dice RTV Utrecht. Il provvedimento entrerà in vigore da venerdì e durerà almeno fino al 6 agosto. Tra le 23:00 e le 6:00 i parchi, quindi, saranno inaccessibili.

Secondo il comune, gruppi di giovani rimangono nei parchi fino a tarda notte. “Questa presenza è spesso accompagnato da un serio fastidio: musica amplificata e chili di rifiuti”, scrive la giunta in un comunicato,

I giovani si comportano anche in modo aggressivo nei confronti degli agenti di polizia. Il comune aveva sperato che sarebbe diventato più tranquillo nei parchi quando i locali notturni e i bar avressero riaperto. Ma ora che i contagi sono in aumento, i locali sono chiusi (di notte) e la folla nei parchi torna ad aumentare.

Almeno trecento visitatori del festival Verknipt a Utrecht sono stati contagiati dal Covid, riporta AD. Il primo giorno, sabato 3 luglio, almeno 178 partecipanti al festival sono poi risultati positivi, secondo i dati del GGD.