ART

ART

L’influenza di Wenceslaus Hollar sul Secolo d’oro

CoverPic@Internet Archive Book Images

La Galleria nazionale di Praga allestisce fino al 23 febbraio una mostra incentrata sul lavoro dell’incisore e acquafortista Wenceslaus Hollar (1607 -1677).

Lo scopo della mostra è quello di mostrare il grande talento dell’artista ceco, ma non solo. L’idea è quella di sottolineare l’inscindibile legame che Hollar ha con gli artisti precedenti, contemporanei e successivi al periodo in cui è vissuto. Per i contemporanei si è messo in evidenza il rapporto con Joris Hoefnagel, Matthäus Merian, Rembrandt van Rijn, Lambert Doomer, Francis Placeand e tanti altri. La sua è una presenza fondamentale all’interno del panorama europeo del Secolo d’oro.

Per Hollar, la Galleria ha pubblicato nel 2017 un guida per sottolineare il legame con l’arte contemporanea. I dipinti della collezione provengono da famosi musei come il British Museum a Londra, il Kupferstichkabinett a Berlino e l’Albertina a Vienna.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli