Un gruppo di esperti consiglia al governo di limitare i viaggi non essenziali, scrive VRT. Il gruppo di esperti GEMS ha affermato nel suo ultimo rapporto che i viaggi non essenziali dovrebbero essere limitati e che la limitazione degli spostamenti è fondamentale per contenere la diffusione del virus.

Con l’emergere di una serie di nuove varianti del coronavirus, cresce la preoccupazione per le persone che tornano in Belgio da viaggi all’estero, dice VRT. Steven Callens, membro del GEMS ed esperto di malattie infettive, afferma che “ora abbiamo una finestra di opportunità: il livello di trasmissione del virus in Belgio è inferiore rispetto ai paesi vicini, “dobbiamo usare questo vantaggio per permettere al programma di vaccinazione di funzionare nel miglior modo possibile ”.

Il  membro del GEMS, Geert Molenberghs, afferma che “esistono varie forme per concretizzare questa limitazione. Spetta al governo decidere. I consigli di viaggio negativi potrebbero essere emessi in modo tale da scoraggiare seriamente le partenze”.

Il gruppo di esperti chiede inoltre controlli più rigorosi per stabilire se il viaggio ritenuto essenziale sia davvero essenziale.