In quella che appare essere una fabbrica illegale di sigarette in un magazzino a Susteren, sono state trovate sei persone legate, riporta la polizia. Se ci sia un collegamento tra la fabbrica e queste persone rimane ancora da chiarire.

Dopo essere state liberate, la polizia le ha portate al commissariato dove hanno rilasciato le loro testimonianze. La polizia riferisce che “presumibilmente il magazzino dove si trovavano gli uomini è stato derubato. Se la rapina abbia a che fare con la fabbrica di sigarette illegale e quante persone siano coinvolte non è ancora noto al momento”;  gli uomini, un gruppo di polacchi, sono stati legati da più persone”, conclude la polizia.

Le forze dell’ordine hanno arrestato il proprietario del magazzino e attualmente stanno indagando se, e in quale modo, possa essere coinvolto nella produzione delle sigarette e gli uomini trovati legati nel suo magazzino.