NL

NL

Limburg, ‘la seconda coorte è stata qua’: ritrovata strada romana in Olanda

Lo scorso weekend il consiglio provinciale dello Zuid-Holland ha annunciato il ritrovamento di un’ asta di legno con un’incisione risalente all’epoca romana. Il ritrovamento ha avuto luogo durante gli scavi per i lavori sull’autostrada Rijnland. La scritta recita: “COHII CR”.

L’aste incisa si trova su un tratto di strada dell’antica Roma, scoperto lo scorso settembre. Da allora sono stati ritrovati più di 470 pali di legno, tutti con iscrizioni diverse.

Il sito archeologico si trova sul Limes altogermanico-ratico: l’antica linea di confine dell’Impero Romano candidata patrimonio dell’ UNESCO.

La scritta risalente al 125 d.C. è un’abbreviazione di “Cohors II Civium Romanorum” e si riferisce ad un gruppo di 500 soldati specializzati in costruzioni.

Jasper de Bruin, curatore del museo archeologico RMO di Leiden, ha parlato di una “scoperta unica in Olanda”. “Non sapevamo ancora se la strada fosse stata costruita da soldati, civili o schiavi. Adesso possiamo concludere che 2000 anni fa, il secondo coorte di soldati romani costruì la strada romana di Valkenburg, da cui l’odierna via Rijnland inizia il proprio corso.”

L’attento studio delle asti ritrovate ha evidenziato la sistematicità con cui le costruzioni sono state portate a termine. Alberi diversi venivano fatti crescere in base all’uso che si sarebbe fatto del legno. I tronchi della stessa misura venivano poi tagliati, ordinati e trasportati fino al cantiere, dove erano impilati nel terreno con dei battipalo.

Come sottolineato da De Bruin, la strada Romana è stata costruita con precisione militare e non ha precedenti nei Paesi Bassi.

Anche se le incisioni ritrovate svelano nuovi dettagli sulla costruzione della strada romana, molti dubbi rimangono irrisolti. Ad esempio, cosa faceva esattamente la seconda coorte? C’erano altre coorti coinvolte nella costruzione? Probabilmente si potrà saperne di più nel 2020, quando le ricerche sul sito dovrebbero terminare.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli