Il picco d’acqua nel Limburgo si sta spostando a nord della provincia. Migliaia di residenti di Roermond e Roerdalen, tra gli altri, vengono evacuati perché l’acqua sta salendo più velocemente del previsto. E anche i residenti di altri luoghi devono tenere conto delle evacuazioni, afferma il Comitato di sicurezza Veiligheidsregio.

A Roermond, l’evacuazione è iniziata poco dopo le 6 del mattino, dice NOS: i residenti di 550 case sono stati svegliati da agenti di polizia con megafoni. Per ora funziona così: il Comitato di sicurezza aggiorna i comuni del Limburgo settentrionale sullo stato attuale delle cose e questi, poi, decidono se è necessario evacuare le persone. “Più evacuazioni potrebbero aver luogo durante il giorno. Chiediamo urgentemente alle persone di prestare attenzione alla richiesta di evacuazione”, ha detto all’emittente regionale 1Limburg un portavoce della regione di sicurezza del Limburgo-Nord.

Nel Limburgo meridionale, i residenti evacuati nella notte, possono tornare a casa. Il livello dell’acqua più alto a Maastricht è stato leggermente inferiore a quanto previsto in precedenza. Secondo un portavoce del Comitato di sicurezza, il livello dell’acqua della Mosa è rimasto appena “al di sotto dello scenario catastrofico”.

Ma i danni sono ingenti e i problemi a Maastricht non sono ancora finiti.