Nei comuni di Sittard-Geleen, Stein e Beek è in vigore un’ordinanza d’urgenza dal venerdì pomeriggio a  lunedì mattina alle 8 che vieta di coprirsi completamente il volto e proibisce assembramenti. Inoltre, sono vietati i fuochi d’artificio e non è consentito trasportare oggetti che possono essere usati come armi, scrive 1Limburg.

Lo hanno deciso i sindaci dei tre comuni in risposta agli appelli alla “rivolta” sui social e ai disordini a Stein dello scorso fine settimana.

Grazie all’ordinanza di emergenza, i sindaci possono agire immediatamente in caso di disordini. “Non permettiamo violenze – in particolare contro i nostri operatori – e atti di vandalismo alla proprietà di imprenditori e residenti”, hanno detto i sindaci.