La situazione di Lifeline, l’imbarcazione battente bandiera olandese di proprietà della ngo di Dresda è al momento incagliata tra Malta e Italia per il rifiuto delle autorità locali di concedere lo sbarco dei 224 migranti che la ngo ha caricato a bordo.

L’organizzazione è no-profit lancia un appello: sostenete le nostre attività.

Noi di 31mag riteniamo indispensabile il servizio svolto dalle ngo e siamo ben felici di rilanciare la richiesta di sostegno economico dell’associazione.