Sacig, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Visto il calo delle temperature nei giorni scorsi, a Liegi è stata organizzata una distribuzione di indumenti per i senzatetto, scrive RTL Info. Si tratta di eccedenze delle scorte dell’esercito che dovrebbero servire ad alleviare il periodo difficile che i clochard si troveranno davanti nei prossimi giorni.

3.200 pezzi sono stati scaricati di corsa e la Défense sta liquidando le sue scorte come ogni inverno. Scarpe, calzini, pantaloni: i 250 senzatetto della provincia di Liegi riceveranno gli indumenti proprio quando le temperature scenderanno sotto lo zero.

Allo stesso tempo, un’associazione distribuisce pacchi in giro per la città: 350 scatole contenenti guanti, indumenti caldi e qualcosa da mangiare verranno offerti ad altrettanti senzatetto. Si tratta di studenti-volontari che hanno lavorato tre settimane- un mese per spiegare ai bambini la questione dei senzatetto, ha detto Sophie Bodarwé di ASBL a RTL.

Spesso, gli homeless ricevono qualche euro donato dai passanti ma con il lockdown e le strade vuote, la situazione si è fatta molto più difficile.