La catena di supermercati Lidl sta compiendo un ulteriore passo avanti nella riduzione dello spreco alimentare. D’ora in poi, i clienti possono trovare cibi in scadenza a prezzi davvero vantaggiosi. Prodotti come formaggio, pane e latte costeranno 0,25€, mentre carne, pesce e prodotti vegani solo 0,50€. Frutta e verdura potranno essere acquistate in confezioni da 2kg a 2,99€ tramite l’app Too Good To Go, riporta AD.

“È il nostro prossimo passo nella riduzione dello spreco alimentare”, ha detto al quotidiano Quirine de Weerd di Lidl. Nell’ultimo anno, Lidl ha sperimentato questo approccio in 24 negozi, e con grande successo. I supermercati coinvolti hanno ridotto di un terzo i loro sprechi alimentari, in media. “Ecco perché lo stiamo introducendo in tutti i punti vendita”.

“A differenza di altri supermercati, da Lidl non era possibile acquistare i prodotti in scadenza, li abbiamo sempre tolti dagli scaffali il giorno prima”. Ora i clienti possono acquistare prodotti ancora buoni ad un prezzo molto basso e, allo stesso tempo, questo permette di sprecare meno cibo”. “Di conseguenza, siamo sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo del 50% in meno di spreco alimentare ben prima del 2030 “, ha affermato De Weerd.

De Weerd, che ricopre il ruolo di manager della responsabilità sociale d’impresa, non teme che gli acquisti dei clienti si concentrino sui prodotti a basso prezzo, lasciando gli altri invenduti. “I test effettuati hanno dimostrato che questo non rappresenta un problema. Pensiamo piuttosto che stiamo raggiungendo altri gruppi target”.

La catena di supermercati ha sottolineato che, i clienti che acquistano prodotti scontati, devono consumarli o congelarli il giorno stesso.

Lidl si sta muovendo anche nel campo degli imballaggi. “Il nostro obiettivo è utilizzare solo plastica riciclabile entro il 2025. Stiamo lavorando duramente da questo punto di vista”, ha detto De Weerd.