The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Licenza di hackerare, nuova legge aumenta poteri alla polizia



Dal 1 ° marzo la polizia olandese potrà hackerarecomputer, smartphone o server di persone sospettate di gravi crimini – reati che comportano una pena detentiva di almeno 4 anni. La legge che lo rende possibile è stata implementata venerdì, riferisce NU.nl.

Questa legge, Computer Crime III, è passata per la Tweede Kamer, la camera bassa del parlamento olandese nel dicembre 2016. E la Eerste Kamer, il Senato olandese, l’ha approvata a giugno. Permette alla polizia di irrompere nei dispositivi di un sospetto per raccogliere prove di un crimine. In questo modo la polizia può, ad esempio, monitorare le comunicazioni e copiare i dati.

Prima che la polizia possa hackerare i dispositivi, è necessario il via libera di un magistrato. Il procuratore deve valutare due elementi: il primo è la proporzionalità, ovvero se la gravità della misura supera la gravità del crimine. Il secondo è la sussidiarietà: si può raggiungere lo stesso obiettivo con una misura meno severa? Il Ministro della giustizia, Ferdinand ha anche sottolineato che la misura sarà utilizzata solo se vi è un interesse investigativo urgente.

A dicembre il Comitato permanente per la giustizia e la sicurezza ha criticato il conferimento alla polizia di questo potere, sostenendo che l’hacking nei dispositivi è cosa ben diversa e più invasiva di una perquisizione: “Tutto è costantemente monitorato 24 ore su 24, 7 giorni su 7, comprese le persone che hanno accesso a quell’ambiente [digitale] e all’ambiente intorno al sospetto“, ha detto il presidente della commissione al ministro Grapperhaus. Il comitato ha anche detto che il ministro non ha sufficientemente argomentato perché gli attuali poteri di hacking della polizia non sarebbero sufficienti.

Oltre a hackerare i sospetti, la nuova legge consente anche alla polizia di agire come “esca” nella lotta contro la pedofilia online, utilizzando un “bambino virtuale” per attirare i pedofili.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!