NL

NL

Libertà vigilata meno rigida: l’assassino di Pim Fortuyn chiede al tribunale di poter emigrare

L’uomo condannato per l’omicidio del leader populista Pim Fortuyn nel 2002 ha chiesto al tribunale del riesame di rivalutare la sua posizione e allentare il rigido regime a cui è sottoposto perchè quando la pena sarà estinta, van der Graaf vorrebbe emigrare in Germania.

Il 48enne ha avuto accesso dal 2014 alla libertà vigilata che gli consente di scontare gli ultimi anni di reclusione con un sistema più morbido.

Fortuyn, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un parcheggio di Hilversum mentre lasciava lo studio di un’emittente radiofonica, al termine di un programma, pochi giorni prima del voto del 2002.

 

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli