Le persone vaccinate potranno viaggiare all’interno dell’UE senza test e senza bisogno di quarantena quest’estate, lo hanno stabilito gli Stati membri approvando una proposta in questo senso della Commissione europea.

I viaggiatori di età superiore ai 12 anni che non sono stati completamente vaccinati dovranno mostrare un test, non necessario se si viaggia tra due cosiddetti “paesi verdi”, ovvero paesi in cui la pandemia è completamente sotto controllo.

Sono stati presi accordi anche sui minori con due genitori completamente vaccinati: secondo le nuove regole, non devono andare in quarantena.

Dal 1° luglio in UE i viaggiatori possono dimostrare con un QR code di essere stati vaccinati contro il coronavirus, di essere risultati negativi al test o di aver già avuto il Covid e quindi di essere immuni; il cosiddetto certificato di viaggio europeo covid.

Gli Stati membri dell’UE hanno inoltre concordato di modificare le regole per determinare quando un paese diventa “verde”, “arancione” o “rosso”. Al momento, un paese è ancora considerato “verde” – o sicuro – se nelle ultime due settimane sono state segnalate meno di 25 infezioni ogni 100.000 persone. Quel numero sarà aumentato a 50, rendendo i paesi verdi più facilmente, dice NOS.

Gli accordi sono stati ora presi dagli ambasciatori degli Stati membri. Probabilmente saranno ratificati dai ministri della salute europei martedì.