Koninklijke Horeca Nederland afferma che molte imprese del settore stanno nuovamente affrontando un momento difficile con le restrizioni imposte, come la chiusura di discoteche e locali notturni e la chiusura dei caffè a mezzanotte.

Il presidente Robèr Willemsen vuole discutere rapidamente una compensazione finanziaria aggiuntiva con il governo. “È incomprensibile che la ristorazione sia il settore più colpito. Questa è davvero la via d’uscita facile; il problema sta nel fatto che le persone non rispettano più le regole di base, non si possono risolvere con restrizioni draconiane per il settore della ristorazione”, afferma.

VNO-NCW e MKN, altre associazioni di categoria, hanno più comprensione. Allo stesso tempo, indicano i duri colpi per l’industria degli eventi. “E’ tutto chiuso da più di un anno. Gli imprenditori hanno recentemente investito molto per poter far ripartire di nuovo i festival quest’estate, ma devono fermarsi di nuovo. Chi oserà ancora organizzare qualcosa dopo il 13 agosto?”

Secondo le organizzazioni imprenditoriali, l’attuale sviluppo Covid sottolinea la prematura decisione del governo di non estendere il pacchetto di sostegno dopo il terzo trimestre.