Quest’anno molte più scuole hanno festeggiato il Purple Friday, giornata di solidarietà con la comunità LGBTIQ+.

Di solito nei Paesi Bassi sono le scuole superiori a ricordare questa giornata – celebrata il secondo venerdì di dicembre – per dare valore a diversità e accettazione. Quest’anno si sono aggiunte anche le scuole elementari e le università.

Il Purple Friday è nato come una campagna studentesca, ma si è esteso fino a diventare una giornata di interesse collettivo. Secondo il gruppo COC Nederlands, il supporto alla comunità LGBTQIA+ nel Paese sta crescendo.

COC Nederlands ha collaborato con le scuole per la diffusione del Purple Friday, fornendo materiali informativi, poesie, libri illustrati e altri strumenti utili a trattare l’argomento con i bambini. Nelle scuole elementari si affronta il tema insegnando a lasciare le persone libere di essere ciò che vogliono.

Nelle università ci si concentra di più su sicurezza e protezione sociale, mentre nelle scuole superiori si discutono entrambi gli aspetti. Un passo avanti dopo che gli studenti olandesi si erano ritenuti insoddisfatti di come la scuola tratta questi temi.

Per COC Nederlands è importante la solidarietà delle scuole, ma chiunque può sostenere la causa, anche solo indossando un indumento viola.

Het is PAARSE VRIJDAG! Wat doe jij vandaag aan? Een paarse trui, een paarse sjaal, paarse nagellak?

Plaats hieronder…

Pubblicato da COC Nederland su Giovedì 10 dicembre 2020