Pic: Pixabay

Il governo vorrebbe prendere una decisione sulla riapertura completa delle scuole secondarie entro due settimane, dice NOS. Quell’allentamento delle misure dovrebbe avere effetto nella settimana del 31 maggio, dicono gli addetti ai lavori. Nelle scuole non sarebbe quindi più necessario mantenere una distanza di 1,5 metri, perché ciò non è possibile in un edificio pieno.

L’istruzione secondaria è ora aperta solo parzialmente e la maggior parte degli alunni riceve lezioni frontali solo per la metà del tempo, le altre ore vengono insegnate online.

Proprio oggi si è saputo che il consiglio VO (l’associazione delle scuole secondarie) e gli studenti riuniti nel LAKS hanno sollecitato il ministro uscente Slob ad aprire completamente le scuole dopo la pausa di Pentecoste che cade il 23 maggio.

Le due organizzazioni temono un divario di apprendimento troppo grande se le scuole secondarie sono aperte solo a metà per più tempo.