NL

NL

L’ex premier olandese van Agt, cattolico, e la moglie sono morti insieme. Scegliendo l’eutanasia

Dries van Agt, un ex-primo ministro dei Paesi Bassi, è morto all’età di 93 anni insieme alla moglie lunedì, dice NOS. Nato casualmente in politica nel 1971, è diventato uno dei protagonisti politici per undici anni. Da giurista progressista, è diventato il campione della conservatrice Olanda, mostrando apertamente una certa avversione per la politica e per la sinistra. La sua personalità da outsider a L’Aia si rifletteva nel suo linguaggio arcaico e nella sua passione per il ciclismo, che spesso sembrava prioritario rispetto alla politica, dice NOS.

Dopo la sua morte, ha sorpreso ancora una volta: è morto insieme alla moglie Eugenie. Questo atto di eutanasia simboleggia la sua trasformazione da conservatore a progressista e riflette il loro solido matrimonio.

La sua carriera politica è stata caratterizzata da controversie, come il suo ruolo nel caso dei “Drie van Breda” e il suo coinvolgimento nella legalizzazione dell’aborto e nella questione della clinica Bloemenhove. Tuttavia, è stato anche il promotore del gedoogbeleid per le droghe leggere nei Paesi Bassi.

La sua relazione complessa con Joop den Uyl e le sue posizioni politiche hanno suscitato discussioni e controversie durante la sua carriera. Dopo il suo ritiro dalla politica, è diventato un sostenitore della causa palestinese e ha continuato a esprimere opinioni controverse, allontanandosi dal suo partito originale, il CDA, e votando per GroenLinks nelle elezioni del 2017.

Dries van Agt è stato anche il fondatore del The Rights Forum, un centro di conoscenza sulla questione israelo-palestinese.   Pieter Omtzigt e Rob Jetten hanno elogiato Van Agt per il suo impegno per i diritti umani e per il suo ruolo di premier nei momenti economicamente difficili.

 

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli