BE

BE

Leuven, importavano cannabis dai Paesi Bassi: 5 spacciatori rischiano fino a 4 anni

Cinque spacciatori olandesi rischiano rispettivamente quattro anni e trenta mesi di carcere per commercio illegale nell’area di Leuven, scrive HLN. Uno di loro è stato arrestato in una Mercedes con comparti nascosti, dice il quotidiano belga. A bordo erano occultati 2,5 chili di marijuana.

I cinque erano coinvolti nell’importazione di cannabis dai Paesi Bassi al Belgio e la polizia belga avrebbe scoperto il carico nel corso di un controllo. A prima vista, l’uomo sembrava avere solo 61,7 grammi di cannabis e 725 euro in contanti ma un comportamento sospetto dell’uomo avrebbe allertato gli agenti che ad un controllo approfondito hanno trovato il doppio fondo nell’auto.

Sono stati rinvenuti 2,5 chilogrammi di cannabis e quasi 10.000 euro in contanti. L’indagine si è ampliata, portando ad altri quattro olandesi. Tre di loro si sono rivelati complici attivi nel business e ora rischiano quattro anni di carcere e una multa di 24mila euro. Gli altri due rischiano fino a 30 mesi di carcere.  Sentenza attesa per il 20 dic.

SHARE

Altri articoli