Diversi membri del Outbreak Management Team, un comitato di scienziati che offre pareri al governo su come affrontare la pandemia, hanno ricevuto lettere di minacce a casa loro e sui social media, ha scritto NU.nl.

Andreas Vos ha detto di aver ricevuto una lettera a casa sua, non per posta ma di persona, dove viene apostrofato come “scimmia”. Un’altra lettera diceva di “tornare dai tedeschi” (Vos è tedesco di nascita, n.d.r.)

Anche Marion Koopmans ha ricevuto lettere a casa e messaggi online, incluso uno con l’immagine di un cappio e le scritte “sta aspettando” e “presto”.

Diederik Gommers ha detto di non essere stato minacciato lui stesso, ma ha parlato di “gravi minacce” nei confronti dei suoi colleghi. Secondo Gommers, “un singolo membro OMT” è sotto scorta.

Non tutti i membri dell’OMT con cui NU.nl ha parlato hanno affermato di sentirsi intimiditi dalle minacce, ma Koopmans ora va a lavorare in macchina invece che in treno.

Alcuni scienziati si stanno chiedendo se debbano continuare a fare dichiarazioni pubbliche, perché sostengono che il livello di odio contro di loro, aumenta quando parlano ai media.

Koopmans ha detto al giornale di aver considerato la possibilità di non apparire più sui media ma ha quindi fatto un passo indietro per dovere istituzionale.