BE

BE

L’estrema destra fiamminga (Vlaams Belang) dilaga ma non sfonda. E ora deve radicarsi a livello locale

Photo: , Tom van Grieken

Il Vlaams Belang, il partito di estrema destra fiammingo, pur non essendo diventato il partito più grande nelle Fiandre, ha ottenuto significativi successi a livello locale. Nelle recenti elezioni, il partito è risultato il più votato in quasi la metà delle municipalità fiamminghe, un aumento considerevole rispetto alle elezioni del 2019, dice VRT.

Vlaams Belang ha ottenuto buoni risultati soprattutto nelle regioni della Denderstreek, nelle Fiandre Occidentali, nel Limburgo e nelle Kempen di Anversa. Ad esempio, nella municipalità di Wielsbeke, il partito ha conquistato il 34,2% dei voti, quasi il doppio dei cristiano-democratici (CD&V), che hanno perso 9 punti percentuali.

Il partito ha sottratto molti voti al CD&V, soprattutto nelle Fiandre Occidentali, trasformandola da provincia prevalentemente CD&V (partito cristiano) in una roccaforte di Vlaams Belang. Questa tendenza riflette una crescente sfiducia nella politica nazionale, con elettori che usano il voto per protestare contro i dirigenti nazionali.

Nonostante il successo, Vlaams Belang deve ancora consolidare la propria presenza a livello locale, spiega il portale fiammingo: in 60 delle 143 municipalità dove è risultato il più votato, il partito non ha ancora liste di candidati per le elezioni di ottobre. Tuttavia, il presidente Tom Van Grieken prevede di aumentare la presenza locale per consolidarsi.

Un problema, questo, che potrebbe scavalcare il “cordone sanitario” ossia l’accordo tacito in Belgio tra i partiti dell’arco costituzionale di non formare governi con iL Vlaams Belang. Le elezioni locali sono spesso dominate da questioni locali e dai rapporti personali tra elettori e candidati. Questo potrebbe limitare l’impatto di Vlaams Belang, il cui successo è maggiormente legato al “marchio” piuttosto che a figure locali conosciute, spiega ancora VRT.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli