The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

L’esperto a Nieuwsuur: i contagi Covid calino in fretta oppure necessarie misure più rigide

Ernst Kuipers, presidente della rete che riunisce gli operatori impegnati nella terapia intensiva Landelijk Netwerk Acute Zorg chiede con urgenza misure più severe: “Quelle attuali dovranno funzionare in fretta, altrimenti è necessario un nuovo intervento”, ha detto al programma Nieuwsuur. La crescita esponenziale del numero di contagi preoccupa il mondo medico e dopo che RIVM ha riconosciuto davanti al Parlamento che l’Olanda è nel mezzo di una seconda ondata, non è escluso che nuovi provvedimenti vengano introdotti.

Da domenica, i locali devono chiudere all’1 e all’interno non sono ammesse più di 50 persone.  “È necessario vedere l’effetto delle misure prima del fine settimana; il numero di contagi deve diminuire. In caso contrario, sarà necessario cercare, a livello locale e nel modo più specifico possibile, misure più rigorose”, ha detto Kuipers al programma tv.

Intanto il governo annuncia che verranno tenute più di frequente conferenze stampa per aggiornare sulla situazione Covid. Il premier Mark Rutte risponde così ai critici che non hanno gradito, in un momento delicato come questo, che la comunicazione governativa sia sporadica.