NL

NL

“Lesbiche e gay uniti contro il cristianesimo”, bufera su articolo di dirigente scolastico

Le associazioni per i diritti LGBT hanno denunciato all’Ispettorato dell’istruzione un articolo di un amministratore della scuola di Gouda, pubblicato sul quotidiano ultra conservatore Reformatorisch Dagblad, dice NOS.

Il membro del consiglio scolastico Wim de Kloe ha scritto che “la lotta contro i tabù sessuali è in realtà una lotta contro il cristianesimo” e che “molte lesbiche hanno difficoltà con l’esperienza sessuale degli uomini gay e non possono immaginare che un uomo diventato donna usi il bagno delle signore”. Le persone LGBT avrebbero trovato un terreno comune perchè hanno “messo da parte il loro interesse personale nella lotta contro il nemico comune, il cristianesimo”.

Il COC Rotterdam e il Regenboog Alliantie Gouda si sono rivolti all’ispettorato perché temono che gli studenti LGBT nella comunità scolastica non si sentano più al sicuro. “Ogni studente, indipendentemente dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere, ha diritto a una scuola sicura”, ha detto a Omroep West Arjen Beune del COC Rotterdam.

Il gruppo scolastico Wartburg-Driestar ha nove sedi, la più grande delle quali sono gli uffici di Gouda e Rotterdam. Inoltre, il gruppo scolastico riformato si trova a Lekkerkerk e Leiden, tra gli altri luoghi.

L’Ispettorato ha esaminato la relazione e stabilirà se è necessaria un’indagine.

SHARE

Altri articoli