L’esplosione di pesanti fuochi d’artificio ha causato danni a un complesso di appartamenti studenteschi sulla Schipholweg a Leiden. Secondo la polizia, quasi 100 residenti sono stati costretti a dormire fuori casa, scrive Omroepwest.

I fuochi d’artificio sono esplosi intorno alle 3:30 del mattino e lo studentato è stato avvolto dal fumo. Oltre agli ingenti i danni all’edificio, una grossa porzione di fuochi non era ancora esplosa. Per questa ragione, la polizia ha deciso di evacuare il complesso.

In serata erano giunte alla polizia diverse segnalazioni  perché in una delle stanze dell’edificio era in corso una festa. Un esperto di esplosivi della polizia ha sequestrato e rimosso i fuochi inesplosi e gli investigatori stanno indagando sul caso e sulla dinamica precisa dei fatti. Nessuno è rimasto ferito e finora nessuno è stato arrestato.