Il primo ministro uscente Rutte vede poco spazio per l’allentamento delle misure Covid dopo il 2 marzo, dice NOS. Il lockdown terminerà il 2 marzo ma sembra difficile, allo stato attuale, immaginare un allentamento. Lo scenario “non sembra buono”, ha detto Rutte durante il dibattito sul coprifuoco.

La prossima settimana, il governo vuole prendere una decisione sulle misure per dopo il 2 marzo, compreso il coprifuoco. “Se devo essere onesto, non sono ottimista”, ha detto il primo ministro, riferendosi ai numeri in crescita e alle varianti.

Secondo Rutte, le cifre mostrano che una terza ondata è imminente, anche se più tardi del previsto. Il 70% dei contagi è causato dalla variante britannica.

Istruzione ed economia premono per allentamenti ma stando a quanto ha fatto intendere il premier, i rilassamenti potrebbero esserci ma saranno molto limitati.