Secondo l’ultimo report redatto dall’ufficio per la pianificazione sociale e culturale SCP, le coppie gay dividerebbero meglio le mansioni e i ruoli all’interno del rapporto di coppia di una etero.

Secondo lo studio, signore e signorine in relazioni affettive tra loro, sarebbero in cima al rating di efficienza familiare.

Secondo quanto riporta RTL, le coppie gay sono riuscite a modificare attivamente i ruoli tradizionalmente percepiti nelle coppie etero. Per esempio, le donne che vivono una vita di coppia con la propria partner hanno mostrato di essere più attive nel mercato del lavoro, così come è stato notato che nelle coppie gay esistono sempre meno ruoli subordinati: generalmente entrambi i partner lavorano, guadagnano e contribuiscono in egual misura alle spese domestiche.