Gli sviluppator del progetto stanno investendo nella costruzione di complessi di micro-appartamenti a Amsterdam, Rotterdam e  Utrecht, nel tentativo di ridurre l’impatto della carenza di alloggi per i nuovi arrivati, scrive il Telegraaf. Micro-appartamenti tra i 29 e i 32m2, o la grande camera da letto principale in una casa tradizionale.

Tutte sono dotate di cucina, bagno e doccia e sono dotate di servizi in comune come lavanderia, bar e persino spazio separato per gli ospiti. IC Netherlands, ad esempio, ha appena consegnato due enormi complessi per studenti e starters ad Amsterdam: Little Manhattan e The Spartan che hanno più di 1.200 micro-appartamenti. La società ha appena iniziato a lavorare su un blocco ad Amsterdam West con 429 unità per giovani professionisti.

I Lofts, ora in costruzione nell’Amstelkwartier di Amsterdam, avranno 212 unità abitative ad appena 32 m2 per appartamento, ma più di 1.000 unità abitative quando il progetto verrà consegnato.

Presto un nuovo progetto di 596 unità verrà costruito a Zuid-Oost. E nonostante qualche costruttore punti al settore controllato, costruendo alloggi a meno di 710e al mese, gran parte sarà sopra questa soglia.