Lavoro, PvdA per la riduzione della settimana lavorativa. Ma con turni da nove ore

Il PvdA va all’attacco della settimana lavorativa: il parlamentare Martijn van Dam, intervistato da AD, ha infatti sostenuto che nei Paesi Bassi si dovrebbe lavorare quattro giorni a settimana e per una media di 9 ore al giorno.

Accorciare la settimana lavorativa, continua il politico, significherebbe ridurre le ore da 40 a 36, evitando un eccessivo aumento dei costi per gli imprenditori attraverso tagli delle tasse. Aggiustamenti necessari per Van Dam, che si dice preoccupati dai sempre più frequenti “burn-out delle giovani mamme”.

Ma la proposta laburista colpisce proprio per l’aumento delle ore giornaliere. Soprattutto se si guarda agli “esperimenti da 30 ore” avviati in alcune municipalità svedesi. Come a Gothenburg, dove una coalizione di centro-sinistra ha avviato programmi pilota con turni da sei ore lavorative che, secondo il Guardian, hanno prodotto risultati piuttosto promettenti.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli