Scaffali vuoti nei supermercati Jumbo per il periodo pasquale? Il rischio è alto. Secondo un comunicato stampa del sindacato FNV, i lavoratori dei centri di distribuzione della catena olandese, sono in agitazione per i salari.

“Lo stock per i punti vendita non è stato aggiornato in previsione del weekend di Pasqua” ha detto Grzegorz Graduszewski, delegato sindacale della union olandese. “Per quanto ci riguarda, il management di Jumbo deve biasimare solo il suo operato” ha proseguito il sindacalista.

L’organizzazione dei lavoratori non ha informato la catena della durata dello sciopero per evitare che Jumbo assuma lavoratori temporanei per colmare le lacune di distribuzione.

Jumbo ha detto Lunedi che è pronta ad alzare dell’ 1,5% le paghe dei lavoratori dell’ingrosso ma solo da aprile. L’associazione dei lavoratori chiede un aumento del 2,5% e più posti di lavoro permanenti. Circa 3.000 persone lavorano nei centri di distribuzione Jumbo e 2.000 di loro sono impiegate con contratti temporanei, dice il sindacato.

FNV è anche in agitazione con Albert Heijn: “Sia Jumbo che Albert Heijn vengono guidati solo da vendite e profitti ma a scapito dei diritti dei lavoratori”, ha sostenuto il sindacato.