The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Laurent, il bambino prodigio, lascia l’università



Ci sono diverse versioni discordanti su quale sia la motivazione che ha portato Laurent Simons, il più giovane studente dell’Università di Tecnologia di Eindhoven, a porre fine ai suoi studi: si parla di una divergenza di opinioni su quanto velocemente avrebbe potuto terminare il suo percorso universitario, ma i genitori dicono che le ragioni siano altre, riporta RTLnieuws.

Laurent, 9 anni, è un bambino prodigio: l’anno scorso poteva già vantare un diploma, e quest’anno ha iniziato l’università. Ma ora si fermerà, senza una laurea. In una dichiarazione, l’Università di Tecnologia di Eindhoven TU ha parlato del desiderio di Alexander, padre di Laurent, che il bambino si laureasse prima del suo decimo compleanno, completando la formazione triennale in dieci mesi.

L’Università l’ha ritenuto improponibile, dichiarando: “Laurent è un ragazzo di talento senza precedenti, con un ritmo di studio eccezionale. Nonostante ciò, l’università non considera realizzabile questa data di fine prevista, dato il numero di esami che  dovrebbe comunque superare.”

Da parte loro è stato suggerito di allungare i tempi previsti, ipotizzando la laurea a metà del 2020. “Questa è ancora, da tutti i punti di vista, una tabella di marcia incredibilmente veloce.” Alexander sostiene una versione diversa della storia e al quotidiano belga HLN parla di un’accusa di plagio nei confronti del figlio. “Mancava la bibliografia in una versione provvisoria di un documento, è vero. Si trattava appunto di una versione provvisoria.”

A sostenere questa tesi del padre, nel profilo Instagram di Laurent è stato pubblicata una mail dall’Università che confermava al ragazzo la possibilità di laurearsi quest’anno e non il prossimo. I genitori hanno inoltre dichiarato che sono state rivolte delle minacce implicite per coinvolgere l’assistenza ai minori: l’università si starebbe quindi chiedendo se da parte dei genitori di Laurent ci fosse stata troppa pressione.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!