NL

NL

L’assassino di Romy ha confessato, si tratta di un compagno di scuola di 14anni

Il 14enne sospettato di aver ucciso la giovane Romy Nieuwburg la scorsa settimana, ha confessato alla polizia l’omicidio: sarebbe stato lui, scrive il tribunale in un comunicato stampa.

Il reo confesso era stato trattenuto in custodia per due settimane ma ora, stando alla corte, vi sarebbero prove sufficienti per trattenerlo oltre.

Il corpo di Romy è stato trovato in un fossato ad Achterveld, nei pressi di Utrecht lo scorso Venerdì. È stata uccisa mentre tornava a casa da scuola a Hoevelaken dalla scuola De Glind. Prima di essere uccisa la giovane ha subito violenze sessuali.

Il sospetto e Romy si conoscevano da scuola – l’J.H. Donner School di De Glind. Si tratta di una scuola per adolescenti con problemi comportamentali; molti di loro vivono in case-famiglia o con genitori adottivi.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli